Ricerca & Sviluppo

L’innovazione è il motore per la crescita. Così il gruppo Vibeco s.r.l. si impegna nel miglioramento continuo delle prestazioni esistenti e nella ricerca per lo sviluppo futuro.

Forte della conoscenza sulle operazioni di trattamento delle terre, la società Solter s.r.l. presenta nell’agosto 2014 istanza per la realizzazione di un impianto sperimentale. Con Decreto n°12235 del 16/12/2014 la ditta viene autorizzata ai sensi degli artt. 208 – 211 del D.lgs. 152/06 e s.m.i. alla realizzazione dell’impianto sperimentale in Saronno ed all’esercizio delle inerenti operazioni di trattamento (R12, D13) dei rifiuti speciali non pericolosi. L’impianto sperimentale si trova all’interno del perimetro dell’impianto Solter già autorizzato con determina provinciale n.3141 del 14/08/2012 e s.m.i.
L’obiettivo della sperimentazione è quello di eliminare l’acqua interstiziale presente in alcuni rifiuti (in tipologie già ritirate e trattate nel complesso IPPC di Solter) che conferisce una notevole plasticità ed un elevato grado di coesione, caratteristiche che, per la tendenza all’addensamento, rendono i materiali difficilmente vagliabili.

La fase sperimentale è tutt’ora in atto e in continua evoluzione grazie alle competenze del personale tecnico responsabile.